5 app che hanno migliorato la nostra vita e perchè


 

Sono diverse le applicazioni che hanno trasformato il nostro modo di percepire, esplorare ed interagire con il mondo. 5 funzioni in particolare semplificano le nostre azioni ed abitudini quotidiane.

 

 

Internet e le Nuove Tecnologie hanno portato numerosi cambiamenti nelle nostre vite.

Uno di questi riguarda l’introduzione su dispositivi mobili di programmi, servizi e strumenti in grado di svolgere moltissime funzionalità: le applicazioni.

In particolare, 5 app migliorano il benessere degli individui più delle altre, sia a livello personale che nelle interazioni con gli altri.

 

       1. Piattaforme di messaggistica istantanea

 

 

Da quando utilizziamo applicazioni come Whatsapp o Facebook Messenger il nostro modo di comunicare è certamente cambiato.

L’instant messaging consiste nell’invio e ricezione di messaggi in tempo reale.

Si tratta di una comunicazione a distanza sincrona, in quanto gli interlocutori pur trovandosi in luoghi diversi sono connessi contemporaneamente (a differenza di posta elettronica, forum ed SMS).

Il fatto di essere istantanea, veloce ed informale (unito all’utilizzo delle emoji) rende questa comunicazione molto più simile a quella faccia a faccia, nonostante sia mediata da un dispositivo tecnologico.

Libertà comunicativa ed espressiva, flessibilità e multimedialità (invio di testi, emoji, video, audio, ecc…), insieme alla possibilità di partecipare a conversazioni di gruppo, rendono la messaggistica istantanea un tipo di comunicazione molto affine ai bisogni di giovani e adulti.

 

       2. App di archiviazione e condivisione di file 

 

 

Sono davvero molti i file, le immagini, gli articoli interessanti che durante la giornata ci ritroviamo a dover gestire, memorizzare ed archiviare. La grande mole di informazioni che il web ha reso disponibile mette a dura prova la nostra memoria.

Per questo motivo sono entrate in scena le applicazioni di file hosting e file sharing.

Avete mai provato Dropbox o Google Drive? Se sì, come me probabilmente non riuscite più a farne a meno.

Si tratta di servizi in grado di tenere in memoria per noi qualsiasi tipo di file, accessibili tramite password su tutti i dispositivi. Possiamo considerarli come un’espansione della nostra memoria, in grado di farci risparmiare tempo e risorse cognitive utilizzabili per altre attività più significative e piacevoli.

A rendere questi strumenti ancora più utili è la possibilità di condividere i file con altre persone, modificandoli in modo partecipativo e visionando le modifiche in tempo reale.

Considerando che oggi il lavoro diventa sempre più smart, collaborativo ed eseguibile “in differita”, le potenzialità di queste app sono evidenti. E’ possibile lavorare in gruppo e contribuire alla riuscita di un progetto comune anche trovandosi distanti l’uno dall’altro.

E’ così che migliorano contemporaneamente il benessere delle persone e le performance lavorative.

 

       3. I Social Network

 

 

Tra le app che più di tutte hanno cambiato la nostra vita non possono mancare i Social Network. Essi forniscono alle persone un punto d’incontro tra reti reali e reti virtuali in cui condividere foto, video, momenti, pensieri e idee.

Tra i più conosciuti troviamo sicuramente Facebook, Instagram e LinkedIn.

I Social Network, se utilizzati nel modo giusto, offrono grandi opportunità di informazione, apprendimento, comunicazione e svago.

Soprattutto, facilitano la socializzazione e la creazione di reti sociali avvicinando persone con gli stessi interessi e permettendo contemporaneamente di conoscere realtà differenti dalla propria.

Nonostante ciò non bisogna dimenticare l’importanza di una solida e continua educazione digitale al fine di prevenire e diminuire rischi come l’insorgere di dipendenze, cyberbullismo, isolamento e violazioni della privacy.

 

       4. Il Video Sharing

 

 

Da quando esistono piattaforme di condivisione e visualizzazione video come YouTube, il nostro punto di riferimento per l’intrattenimento è cambiato.

Da una Tv più “statica”, che offre un palinsesto regolato e uguale per tutti (guardi quello che trovi in un dato momento), oggi ci stiamo spostando sempre di più sulle piattaforme di video sharing o on demand (guardi qualsiasi cosa desideri quando lo desideri).

Comportamenti e preferenze delle persone sono radicalmente cambiati.

I contenuti ci accompagnano ovunque, in ogni momento della giornata, grazie all’accesso online tramite qualsiasi dispositivo.

Flessibilità, possibilità di personalizzazione e completa libertà di scelta rendono questi strumenti un degno concorrente della Tv tradizionale, soprattutto per le nuove generazioni. Senza dimenticare le occasioni di condivisione che gli stessi offrono.

 

       5. Maps

 

Moltissime applicazioni oggi tracciano in tempo reale la posizione geografica di un dispositivo grazie al GPS (Global Positionin System).
 
L’utilizzo di questi strumenti ha cambiato il nostro modo di spostarci ed orientarci negli spazi che ci circondano, trasformando di conseguenza l’esplorazione e l’interazione con l’ambiente.

Grazie a queste piattaforme, tra cui troviamo Google Maps, possiamo cercare e visualizzare le mappe geografiche di gran parte della Terra. Recentemente quest’ultime sono utilizzabili anche offline e consentono di condividere i nostri posti preferiti con chi desideriamo.

Inoltre, possiamo sentirci più sicuri sapendo che il cellulare può indicare la strada più breve per la nostra meta, considerando anche le condizioni del traffico in tempo reale.

Anche in questo caso flessibilità ed adattamento ai bisogni del momento sono le parole chiave.

 

 

 

 

Avete scoperto le 5 applicazioni che hanno cambiato la mia vita…

Quali hanno cambiato la vostra?

 

 

Per approfondire gli argomenti trattati… ecco alcuni testi ?

Amici virtu@li. La realtà del social network. la realtà di tutti i giorni, Conati D.

I Social Network, Riva G.

Digital advertising 3.0. Il futuro della pubblicità digitale, Mardegan P., Riva G., Scatena S.

 


Informazioni su Laura Fasano

Technoblogger laureata in Psicologia per il Benessere ed esperta in Psicotecnologia. Si occupa di empowerment mediante progetti speciali con strumenti innovativi come Realtà Virtuale, Realtà Aumentata e Serious Games per sviluppare risorse, competenze, opportunità e benessere. Attraverso una prospettiva psicologica aiuta a comprendere come le nuove tecnologie influenzano i processi cognitivi e di apprendimento, estendendo le potenzialità della mente e modificando i modelli di interazione sociale e con l'ambiente. La sua mission è promuovere il "Benessere Tecnologico".

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *